08_23_Blog-Images_Ringraziamenti
About VIC

Ringraziamenti

VIC è un’idea, divenuta progetto, divenuta start-up… con l’ambizione di trasformarsi da start-up a Business e poi un giorno in Benefit Corporation

VIC vuole portare un cambiamento nel modo di intendere la moda, e i cambiamenti, si sa, se si fanno si fanno in grande. 

Per ora ci fermiamo al gradino della start-up. L’entità legale che attesta la P IVA di una neonata SRL c’è, l’interesse per la novità e il seguito in crescita anche. 

Per arrivare fino a qui… 

Migliaia di guide lette, centinaia di incontri con persone più o meno importanti, innumerevoli ore di lavoro per fare, rifare, disfare, rimettere, allargare, pensare, creare e provare

Provare a fare qualcosa che conti. 

Provare a far quadrare i conti (…siamo un’azienda!). 

Provare a far arrivare il messaggio oltre lo schermo

Provare a creare un’esperienza unica e a coccolante per le prime clienti che si fidano di noi (perchè ve lo meritate!).

Provare, provare, provare… e riprovare… !

Ci vuole forza, tenacia e coraggio. 

E la VIC app?

Volevamo darvi l’esperienza migliore, volevamo creare un’app di VIC così bella, così fruibile, così veloce, così comoda … che avreste scelto VIC solo per quello! 😉 

Solo che le cose si fanno a step. Rome was not built in a day.

La pubblicazione di questo sito è il primo step verso la direzione dell’app intuitiva e futurista che sogniamo e verso la direzione che abbiamo disegnato per VIC: la prima community di Smart Conscious Fashion Lovers, con base in Italia e presenza in tutta Europa. 

La pubblicazione di questo sito è per noi un inizio e una fine insieme. La fine della fase di prototipazione, cha ha portato l’idea – da essere solo un’idea e un “mmmh.. Sarebbe bello se…” – a essere un servizio vero e proprio, una cosa che puoi comprare e trovi sugli scaffali del supermercato (… o quasi!). 

In questa prima parte di viaggio, durato quasi 2 anni, vorrei ringraziare tutte le persone che hanno apportato un valore insostituibile allo sviluppo di quest’idea – e un ringraziamento doppio a chi continua ad apportarlo. 

In ordine pseudo-cronologico…

La mia famiglia, in particolare i miei genitori; Silva Community HUB, primo supporto alle idee d’impresa del Comune di Monza; Francesca Romana Rinaldi; Francesca Mariani; Il gruppo dei primi Fashion Dreamers, tra cui Chiara F., Chantal L., Fabrizio G., Valerio V., Vilma C., Mario, Sofia; Chiara Tangari; Beatrice Bigiogera; Maria Cristina Barbé; Tutti i brand etici e sostenibili che hanno partecipato sin dal principio; Fashion Revolution Italia; Luisa Forlini in qualità di Early Adopter continuativa; Marienza; Claudia Raccagni; Federico Simone; Silvia Lanfranco; Giulia Perin; Felice Di Luca; Diletta Caporale; Paola Farina; Cristina Gabetti; Morgatta; La mia camera con vista; Pop economy TV; Eco a porter; Il Cittadino di Monza e Brianza; Il Giornale “Living Green”; Elena Cardin; Lucia Galli; Federico il fotografo; la gentile disponibilità dell’azienda Diwar; Sustainablyou; Un calzino alla volta; Sustainable curvy; Confetti Mood; Marousa Balic; Il team di FabLab Vittorio Veneto; Il team organizzativo di Bella, Stilosa, Sostenibile; Tatiana Ferizi; Loredana Esposito; Simone Oberti; Paola Baronio; Spazio Theta Milano; Here Connecting Creativity Milano; Giorgia Candiago; Treviso Creativity Week; Ground Control Coworking Treviso; Just Knock; Lucia di PIano C Milano; Premio Marzotto e Fashion Technology Accelerator; Matteo Freti; Desiree Lunardon e il suo team; Le Magnifiche Perennials; Elisa Lombardi; Gaia Chinelli; Silvia Mazzara; Silvana e Rita Rigobon; Flowerfede Stylist; Annalisa Tonon; Roberto Biagianti.; Giacomo Lisot; Mattia Gava. 

Ringraziamenti sentiti. 

Ad altre 1000 avventure insieme. 

Con il cuore, 

Sara Francesca

Founder